Soluzioni angolari in bagno, ecco alcuni modelli interessanti

soluzioni angolari bagno

Quando si parla di arredamento del bagno, una delle cose migliori da fare è quella di sfruttare gli angoli, in modo tale da ricavare maggiore spazio per i propri arredi. In fondo, sfruttare gli angoli non comporta alcun tipo di differenza rispetto alle tradizionali modalità d’uso.

Infatti, i collegamenti ai diversi impianti vengono portati a termine in maniera classica, così come avviene per l’installazione della doccia piuttosto che dei sanitari. Una delle soluzioni angolari in bagno più interessanti dal punto di vista estetico è certamente il lavabo angolare. È molto importante, in questi casi, controllare che l’angolo sia perfettamente a 90 gradi e, di conseguenza, serve che ci sia una finitura senza errori delle pareti.

Soluzioni angolari in bagno: ecco il primo modello

Parlando del lavabo in ceramica bianca Flow FL 24 di Simas, si tratta di un modello che va a combinarsi alla perfezione in quell’angolo che si forma tra due pareti ortogonali. Tutto merito dei bordi a squadra. Questo lavabo riesce a garantire un alto livello di comfort e un’estetica di tutto rispetto, dato che il lavabo è rotondo e permette di appoggiarci degli accessori senza alcun problema.

Anche in questo caso, è molto interessante mettere in evidenza come ci sia la predisposizione per il rubinetto monoforo, che si può collegare in maniera classica e senza particolari problemi ai tubi dell’acqua. Questo lavabo è stato sagomato appositamente per consentire un’installazione ad angolo e presenta un costo che si aggira intorno ai 445 euro.

Soluzioni angolari in bagno: ecco la seconda opzione

Un’altra ottima soluzione è quella proposta da Ceramica Flaminia, che opta per una zona lavabo ad angolo. È interessante notare, come testimonia alla perfezione questo modello, che lo spazio angolare si può sfruttare in maniera estremamente efficace anche con un lavabo non sagomato, a patto comunque di prestare la massima attenzione ad alcuni dettagli.

Un ottimo risultato si può ricavare senz’altro con il modello tipico a colonna, che presenta un diametro pari a 50 centimetri, a parete oppure anche freestanding, ma che viene accostato il più vicino possibile nei confronti della muratura. Con il modello a colonna a parete, bisogna sottolineare come i collegamenti ai tubi dell’acqua siano quelli normali, mentre nel secondo caso si trovano a terra. Inoltre, per rendere ancora più facile fruire di questo modello di lavabo angolare per il bagno, è interessante notare come la rubinetteria è da appoggio sul bordo. Il costo si aggira intorno ai 599 euro.