Lavabo monoblocco, ecco il sostituto del lavabo a colonna

lavabo monoblocco

Le tendenze degli ultimi anni hanno portato a considerare il lavabo monoblocco il naturale erede del modello a colonna. Una soluzione che ha il merito di diminuire gli ingombri, rappresentando un’opzione più che valida nel momento in cui c’è da rinnovare oppure ristrutturare completamente il bagno.

Lavabo monoblocco, un modello in rapida evoluzione

Quando si parla di un lavabo monoblocco si fa riferimento ad un modello che presenta un appoggio a terra che ha subito una rapida e importante evoluzione negli ultimi anni. Infatti, la versione a colonna classica, che comunque è sempre di moda in ogni tipo di bagno dal punto di vista stilistico, sta lasciando sempre più spazio alla nuova versione monoblocco.

I modelli in ceramica

Questi lavabi vengono realizzati in ceramica, sfruttando dei materiali acrilici oppure in acciaio rivestito. Si possono considerare, a scanso di equivoci, degli elementi d’arredo a tutti gli effetti. Sul mercato ormai c’è solamente l’imbarazzo della scelta, tra linee più tondeggianti, altre più eleganti e, altre ancora, completamente personalizzate.

Dimensioni e ingombri

Le dimensioni sono piuttosto notevoli, ma c’è anche da sottolineare come il loro ingombro a terra sia sempre meno evidente, in confronto ai modelli che prevedono invece l’appoggio su un mobile. In questo modo, il lavabo monoblocco diventa un’ottima soluzione anche per tutti quei bagni che presentano delle dimensioni notevolmente ridotte, in cui riescono a diventare degli elementi di primo piano attorno a cui ruota tutto lo stile di tale ambiente.

Rubinetteria a terra

La rubinetteria dedicata a questo tipo di lavabo, spesso e volentieri, viene collocata a parete oppure a terra. L’obiettivo finale è sempre quello di garantire il più adatto effetto estetico possibile. Sul mercato, però, si possono trovare tantissime versioni, compresi anche quei modelli in cui c’è sufficiente spazio per l’inserimento di un miscelatore.

Un’eredità ben definita

Insomma, è abbastanza facile intuire come il tradizionalissimo lavandino a colonna, che tanto è stato apprezzato fino a qualche anno fa, sta ormai lasciando pian piano il posto al lavabo monoblocco. Ormai tutte le ultime tendenze lo stanno riportando in alto nelle preferenze degli elementi d’arredo per l’ambiente bagno.

Tante soluzioni presenti sul mercato

Da sottolineare come in commercio siano presenti veramente tantissime soluzioni: quelle più apprezzate possono contare su uno stile veramente affascinante. In qualche caso si punta su lavabi monoblocco dal design impreziosito dall’utilizzo di materiali di elevata qualità e pregio, con un appoggio a terra oppure nella versione sospesa.