Docce particolari e multifunzione

Emozionali, con idromassaggio, cromoterapia, con sauna e bagno turco, scopriamole

Chi è ancora convinto che la doccia sia soltanto uno “strumento” utile ed indispensabile per lavarsi ed assicurarsi una corretta igiene quotidiana, dopo aver letto questo articolo dovrà assolutamente ricredersi e prendere atto del fatto che la doccia, nel corso degli anni, dalla sua nascita ad oggi, è stata capace di evolversi e trasformarsi per assecondare le aspettative sempre crescenti della clientela ed oramai, sempre con maggior frequenza, è dotata di funzioni e tecnologie particolari che fanno sì che venga annoverata a tutti gli effetti tra gli strumenti di benessere più gettonati di cui poter disporre con tranquillità e comodità all’interno delle proprie mura domestiche.

Una volta optare per l’installazione di una doccia, invece che per quella di una più classica tradizionale e rilassante vasca da bagno, poteva essere vista come una soluzione di ripiego per quanti non disponessero di abbastanza spazio all’interno del proprio bagno; con il passare degli anni, proprio per adeguarsi ai ritmi sempre più frenetici della vita moderna, la scelta della doccia è divenuta sempre più una scelta consapevole “di vita”, indipendentemente dalle dimensioni e dalla conformazione degli ambienti domestici, dovuta per lo più al fatto che farsi una doccia era più pratico e sbrigativo che non immergersi in un bagno caldo e dunque permetteva di risparmiare tempo e di lavarsi più velocemente, oltre ad essere assai più energizzante.

Oggi invece la doccia sempre più di frequente è vista come oggetto del desiderio (esattamente come avveniva tanti anni fa per le prime vasche idromassaggio), piacevole strumento dedicato alla cura del nostro corpo e del nostro benessere psicofisico e proprio per questo motivo essa viene dotata delle tecnologie e degli optional più all’avanguardia, talvolta degni di una vera e propria Spa, in modo tale da poter ricreare all’interno della propria abitazione uno spazio privato ed intimo, per quanto magari contenuto nelle dimensioni, all’interno del quale la permanenza risulti piacevole e gratificante, energizzante o rilassante al seconda del momento.

Da un punto di vista pratico realizzare una doccia multifunzione all’interno del proprio bagno non è di certo un problema perché in commercio esistono innumerevoli proposte di questo tipo; la cosa difficile sarà piuttosto riuscire ad orientarsi tra le tante soluzioni individuando quella che fa proprio al caso nostro; da un lato infatti dovremo trovare l’elemento che maggiormente si addice al nostro bagno per forma, stile e dimensioni e dall’altro dovremo definire nel dettaglio quali sono le funzioni e gli optional che riteniamo indispensabili e che maggiormente ci soddisfano e quali invece quelli di cui potremmo fare tranquillamente a meno.

Ad esempio c’è chi adora fare la sauna o il bagno turco e chi invece proprio non ci tiene (anche perché magari per motivi di salute e per problemi di “pressione” non ne trarrebbe alcun beneficio); c’è chi ama immergersi in un bagno di colore, suoni e luci e chi invece preferisce godersi a pieno solo i benefici dell’acqua, cullato dal suono della stessa che scroscia dall’alto; insomma come sempre ciascuno ha le sue preferenze ed è giusto che anche e soprattutto nei momenti di relax le assecondi fino in fondo e dunque scelga il prodotto che maggiormente fa al caso proprio.

Lo spazio necessario a realizzare una soluzione doccia multifunzione può essere anche piuttosto contenuto, sebbene sarebbe meglio disporre di un po’ più di spazio rispetto a quello che richiederebbe l’installazione di un box standard con piatto da 80×80 cm; detto questo qualora ci si trovi a dover fare i conti con un bagno davvero minimal alcune dotazioni particolari, come la cromoterapia o l’idromassaggio (di un certo tipo) possono essere facilmente inserite anche all’interno di spazi ridotti.

Questo anche perché vi sono essenzialmente due strade percorribili per realizzare in casa propria una doccia multifunzione: quella più semplice e di certo più completa è quella che prevede l’installazione di una vera e propria cabina (racchiusa da pareti, ma anche dotata di copertura e ovviamente fondo di pavimentazione) dotata di tutti gli accessori e le funzioni desiderate, ma nulla vieta di costruirsi una soluzione ad hoc e su misura, anche all’interno di un box doccia esistente, installando singolarmente diversi componenti specificatamente pensati per il benessere o ancor più facilmente inserendo una colonna doccia supertecnologica.

Le possibilità oggi sono davvero tantissime e di più spazio si può disporre e maggiori sono le possibilità che si hanno di ricavare una vera e propria Spa domestica, che contempli la presenza di tutto ciò che potremmo desiderare in spazi di ampio respiro, con dotazioni che vanno dalla sauna al bagno turco, dall’idromassaggio alla cromoterapia, fino all’aromaterapia e alla diffusione di audio e video, magari usufruibili contemporaneamente da più di un utente.

Quando si parla di massaggi poi bisogna capire a cosa ci si intende riferire, perché ne esistono di vario tipo e dedicati a diverse aree del corpo: alcuni sono rilassanti, altri invece energizzanti ed altri ancora vantano perfino finalità terapeutiche; ovviamente a seconda dei casi dovremo disporre di tecnologie differenti e potremo avere getti per il massaggio dorsale, piuttosto che per quello cervicale o lombare, particolari elementi per il massaggio Shiatzu, piuttosto che per il linfodrenaggio o per effettuare la cosiddetta doccia scozzese, che alterna getti caldi a quelli freddi.

La presenza di un impianto stereo intergrato può poi consentire di sfruttare l’effetto benefico e rilassante di particolari melodie e suoni, attraverso quella che viene definita musicoterapia o, molto più semplicemente, mentre siamo sotto la doccia ci permette di ascoltare i nostri cd o il programma preferito trasmesso alla radio.

Allo stesso modo l’inserimento di luci di un certo tipo e capaci di mutare colorazione ci permette attraverso la cromoterapia di immergerci in un vero e proprio bagno di colore sfruttando le differenti proprietà che questi possono esercitare sulla nostra mente e sul nostro umore e fanno da perfetta cornice a qualunque altro trattamento di benessere.

Le forme, così come le dimensioni che caratterizzano le docce multifunzione sono assolutamente variabili; in generale si tratta sempre di oggetti molto moderni, anche perché assolutamente tecnologici, però alcuni, in special modo quelli racchiusi all’interno di cabine completamente vetrate e con i telai ridotti al minimo, sono molto discreti e possono integrarsi alla perfezione anche all’interno di bagni arredati in stile classico.

Alcune cabine doccia multifunzione poi sono talmente belle, anche da vedere, che sempre più frequentemente riescono a trovar posto anche in luoghi diversi dal bagno, per lo più in una zona della stanza da letto completamente dedicata al benessere ed al relax o in veri e propri mini locali attrezzati quasi si trattasse di una Spa domestica in miniatura; d’altro canto se è pur vero che i ritmi della vita moderna sono super frenetici è altrettanto vero che oggi vi è un attenzione alla forma fisica e nei confronti del proprio aspetto esteriore che, a tratti, ha quasi del maniacale, per cui più nessuno è disposto a rinunciare ad ritagliarsi un momento per sé, seppur veloce e proprio per questo le cabine doccia moderne sono la soluzione perfetta.

È poi possibile trovare in commercio diverse soluzioni doppie, ovvero dove lo spazio dedicato al benessere si divide sdoppiandosi e riservando una parte alla doccia vera e propria, ovviamente dotata delle più moderne tecnologie, come bocchette e soffioni per l’idromassaggio, luci per la cromoterapia, impianto stereo e radio per ascoltare buona musica e chiaramente di una comoda seduta ed un’altra invece specificatamente pensata per la sauna ed il bagno turco.

 

Di questo tipo ad esempio le cabine multifunzione di NovaAqua (http://www.novaqua.it) che, in uno spazio che in genere si aggira sui 120 x 180 cm in pianta, contemplano davvero tutto quanto può servire, con un design semplice e moderno caratterizzato da una forte presenza di elementi in legno, con i quali possono essere rivestite le pareti interne e non trasparenti della zona sauna – bagno turco, oppure con cui viene costruita una vera e propria cabina chiusa dedicata a questa funzione, a seconda del modello scelto e del fatto che si desideri optare per una soluzione più leggera o per una con un maggior impatto visivo e fisico.

Assolutamente eterea e trasparente, dall’estetica decisamente moderna ed essenziale, ma dalle dimensioni piuttosto ampie, è invece Ethos, la soluzione sauna con doccia e bagno turco integrati di Sauna Vita (http://www.saunavita.it): si tratta in realtà di una proposta modulare e componibile che permette un altissimo grado di personalizzazione in base ai propri desideri ed allo spazio di sui si dispone, costituita da vetrate fisse e basculanti tutte realizzate in cristallo temprato e contornate da una cornice frontale che racchiude e delimita lo spazio wellness, ovviamente accessoriato delle più moderne tecnologie, comandate mediante un display digitale touch screen.

Indubbiamente a tutti piacerebbe poter disporre in casa propria di uno spazio wellness e di una doccia multifunzione ma a che prezzo?

Beh, come sempre difficile dare una risposta univoca molto dipende chiaramente dalle dotazioni e dalle dimensioni che caratterizzano la soluzione desiderata; di certo esistono colonne doccia dotate di idromassaggio per le quali è possibile spendere solo 500 o 600 euro ideali da inserire anche all’interno di spazi standard, ma ovviamente si tratta di prodotti “no brand” e senza particolari pretese; se invece si vuole optare per elementi più ampi e con dotazioni maggiori, magari “firmati”, ovviamente il costo sale velocemente e considerevolmente arrivando anche fino ad una decina di migliaia di euro, per creare veri e propri mini locali Spa dotati di ogni confort e tecnologia!

Ciò che è certo è che oramai la doccia ideale è un mix perfetto e senza eguali di design, tecnologia, confort, praticità ed eleganza; nello scegliere quella che maggiormente fa al caso nostro non potremo lasciare davvero nulla al caso, soprattutto in fatto di dotazioni e prestazioni e sempre con un occhio di riguardo alla resa estetica del tutto!