Specchi bagno: è vero l’estetica conta più della praticità?

Uno degli ambienti della casa in cui è necessario, per forza di cose, provvedere all’inserimento di uno o più specchi è certamente il bagno. Infatti, in questa stanza ci si lava, ma ci si pettina anche oppure ci si fa la barba o ci si trucca. Insomma, si svolgono una serie di operazioni per cui risulta fondamentale avere a disposizione uno specchio a cui riflettersi.

Al tempo stesso, gli specchi ormai non vengono presi più in considerazione solamente per il loro lato pratico, ma anche per denotare una valenza estetica di tutto rispetto, entrando di prepotenza nello stile dell’arredamento dell’intera abitazione. Non solo, visto che è importante anche valutare l’acquisto di uno specchio in relazione all’illuminazione che è stata scelta per un determinato ambiente.

Gli specchi del bagno si possono trovare in commercio in un gran numero di dimensioni per il medesimo modello, ma chiaramente c’è la possibilità di reperirli anche personalizzati su misura. Le forme sono le più svariate, dal momento che si parte dagli specchi bagno che presentano la tipica forma rotonda, fino ad arrivare a quelli rettangolari, asimmetrici oppure dalla forma molto strana e particolari. In alcuni casi, poi, non dobbiamo dimenticare come si punta su specchi che vengono integrati con un altro specchio ingranditore.

Gli specchi bagno si possono collocare all’interno di un pensile, che a sua volta può essere collegato con un mobile lavabo che si può comporre e personalizzare. Altre volte, invece, sono in tutto e per tutto indipendenti. Le ultime tendenze in fatto di arredi di interni puntano in modo particolare su quest’ultima soluzione. Meglio optare per degli specchi singoli, da abbinare all’arredamento circostante.

Chiaramente sul mercato si possono trovare anche modelli molto particolari, come quelli multifunzione, che ad esempio possono integrare pure un mini stendibiancheria sospeso. Dal punto di vista dell’illuminazione, è bene sottolineare come le luci, nella maggior parte dei casi, sono direttamente integrate all’interno dello specchio.

Ci sono dei casi in cui l’intensità delle luci degli specchi può essere regolata semplicemente con un tocco. In altri casi, le luci vengono fissate allo specchio, magari tramite delle apposite applique oppure delle particolari barre luminose. Nel corso degli ultimi anni, la tecnologia ha fatto dei passi da gigante anche per quanto riguarda gli specchi da inserire in bagno: ecco spiegato il motivo per cui si possono trovare anche dei modelli che possono contare sulla presenza di un sistema di antiappannamento.